COMPILA IL FORM PER INVIARE UNA MAIL

Ti segnaliamo che i campi evidenziati con un asterisco sono obbligatori *
MESSAGGIO

DA ILLUMINAZIONE A SMART LIGHTING: L’EVOLUZIONE DELLA LUCE

Oggi parlare di semplice illuminazione è riduttivo: se si ragiona in ottica di smart lighting, sono numerosi i servizi che possono essere erogati a partire da un singolo punto luce. 


L’illuminazione è fondamentale per garantire il benessere e la sicurezza delle persone in qualsiasi ambito: domestico, lavorativo, urbano. Negli ultimi anni il mondo dell’illuminazione è passato attraverso alcune rivoluzioni, come l’utilizzo massivo dei led, la transizione verso l’elettronica, la possibilità di gestire la luce e creare illuminazioni personalizzate modificabili e, infine, l’avvento dell’Internet of Things (IoT). Si sono inoltre affacciate nuove richieste da soddisfare, come la riduzione dei consumi energetici e la flessibilità.

La risposta a queste necessità porta il nome di smart lighting, che coniuga le prime due esigenze legate alla persona (benessere e sicurezza) a quelle legate all’efficienza e al risparmio energetico. Ma come farlo? Fornendo intelligenza agli apparecchi di illuminazioni e dotandoli della possibilità di comunicare, scambiare segnali e dati con altri dispositivi e oggetti.

LA TRASFORMAZIONE DIGITALE

Ed è proprio l’Internet of Things che sta cambiando il modo di interagire con l’ambiente, le persone, le informazioni e che sta permeando la nostra vita. Smart home, smart building, smart city: l’attributo “smart” – traducibile come intelligente, ma in realtà porta con sé un significato più ampio – qualifica diversi aspetti della vita quotidiana. E ovviamente anche l’illuminazione può beneficiarne, portando innumerevoli vantaggi.

L’IoT trasforma i prodotti e il concetto stesso di prodotto, poiché aggiunge funzionalità che vanno al di là dello scopo principale dell’oggetto.

Ad esempio gli apparecchi di illuminazione: nati per portare la luce dove serve, abbracciando la trasformazione digitale diventano piattaforme nelle quali può essere integrata ulteriore componentistica elettronica capace di creare una rete per la trasmissione dei dati sia all’interno di edifici e case, sia a livello urbano. Non solo: è possibile anche concepire ambienti più produttivi e sostenibili, conoscendo con precisione lo stato di ciascun dispositivo e gestirne così la manutenzione attraverso una diagnostica puntuale.

L’IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE DIVENTA RETE DI CONNESSIONE

Lo smart lighting fa evolvere l’illuminazione di strade, vie e piazze e la rende più efficiente. Grazie all’interconnessione di tutti gli apparecchi si ha la possibilità di gestire in modo efficace sia l’intera linea, sia ogni punto luce, regolare il flusso luminoso, programmare l’accensione e lo spegnimento, ma anche monitorare le performance, l’andamento dei consumi e lo stato di ogni apparecchio. Con sensori installati nei corpi illuminanti è possibile rilevare la quantità di luce in uno specifico luogo e, attraverso una elaborazione dei dati in tempo reale, adeguare la quantità di luce artificiale emessa negli spazi pubblici.

Ma gli apparecchi di illuminazione possono diventare veri e propri nodi di una rete più vasta grazie all’utilizzo di sensori e dispositivi in grado di raccogliere informazioni come temperatura, umidità e qualità dell’aria. Opportunamente equipaggiati, possono eseguire l’acquisizione di immagini e il riconoscimento di dettagli (pensiamo ad esempio al monitoraggio del traffico), scambiare queste informazioni con i sistemi di videosorveglianza, attivare risposte specifiche o inviare un alert al personale preposto.

ILLUMINAZIONE COME FACILITATORE DI SMART CITY

Dare il via a un nuovo modo di concepire e vivere le città, coniugando illuminazione, sicurezza, valorizzazione architettonica e comfort, in una prospettiva di risparmio energetico è dunque fattibile con l'illuminazione smart.

L’illuminazione pubblica è una voce significativa nella bolletta energetica dei comuni italiani. L’adozione di sistemi d’illuminazione intelligente, progettati e installati correttamente, può assicurare un importante risparmio economico nei costi di gestione, oltre a contribuire alla creazione di condizioni ottimali, con un controllo più puntuale della luce emessa, per una fruizione degli spazi urbani e stradali e per la sicurezza dei cittadini.

In aggiunta, gli apparecchi per l’illuminazione possono ricoprire una serie di ruoli utili in ambito smart city: si trasformano in un network di fornitura di servizi per chi amministra le città e per le persone che le abitano trasformandosi in punti di ricarica, totem informativi o punti di accesso a Internet tramite Wi-Fi.

Alessia Varalda

Errore nell'invio della richiesta.
Per favore riprovare più tardi!
Se l'account è antecedente il 2018,
si prega di effettuare una nuova registrazione
 
Se è già stato effettuato un accesso tramite login Social
utilizzare lo stesso tipo di login per accedere.
Grazie!
La tua richiesta è stata inviata con successo